Le entità oscure: Viaggio ai limiti dell'Universo (Italian Edition) por Cristiano Galbiati

Le entità oscure: Viaggio ai limiti dell'Universo (Italian Edition) por Cristiano Galbiati

October 20, 2019

Titulo del libro : Le entità oscure: Viaggio ai limiti dell'Universo (Italian Edition)
Fecha de lanzamiento : August 30, 2018
Autor : Cristiano Galbiati
Editor : Feltrinelli Editore

Descargue o lea el libro de Le entità oscure: Viaggio ai limiti dell'Universo (Italian Edition) de Cristiano Galbiati en formato PDF y EPUB. Aquí puedes descargar cualquier libro en formato PDF o Epub gratis. Use el botón disponible en esta página para descargar o leer libros en línea.

Cristiano Galbiati con Le entità oscure: Viaggio ai limiti dell'Universo (Italian Edition)

La materia oscura è il grande rompicapo della scienza del xxi secolo. Se chiedete a un fisico: “Cos’è rimasto da scoprire, ora che avete trovato anche il bosone di Higgs?”, quello quasi certamente vi risponderà: praticamente tutto. Già, perché la materia ordinaria rappresenta appena il 5 per cento del nostro Universo. Il resto sarebbe costituito da energia oscura e materia oscura, che rappresenterebbe quasi il 90 per cento della massa totale. Per ogni grammo di materia ordinaria, ce ne sarebbero, da qualche parte intorno a noi, 9 di materia oscura.

Eppure, alcuni scienziati sostengono che non esista. O meglio, che non c’è alcun bisogno di ipotizzarne l’esistenza per spiegare le anomalie che si osservano nella rotazione delle galassie. Chi giunge a questa conclusione osa sfidare uno dei pilastri della fisica moderna: la Relatività generale di Einstein.

Cristiano Galbiati, che insegna Fisica a Princeton e coordina l’esperimento DarkSide nei laboratori del Gran Sasso, sa che la materia oscura è uno dei segreti più misteriosi e affascinanti della natura. Gelosamente custodito e ancora da decifrare. Se è vero che la nostra galassia è immersa in un alone di materia oscura, sostiene Galbiati, la Terra nel ruotare intorno al Sole – che a sua volta ruota intorno al Centro galattico – dovrebbe essere investita da un vento di “particelle oscure”: circa 100.000 attraverserebbero ogni secondo una superficie pari a quella di un’unghia. Dunque perché non provare a intercettarle?

Nella ricerca della materia oscura si misurano, in una serrata competizione, schiere di fisici, astrofisici, cosmologi, professionisti e dilettanti – sperimentali e teorici –, scienziati e filosofi. Tutti spinti dall’inarrestabile ambizione di contribui­re a un passo fondamentale nello sviluppo della scienza. La comprensione e la definizione della natura della materia oscura cambieranno la percezione dell’Universo in cui viviamo.